Incontri aperti ASSOBETON - costruire insieme il futuro del settore dei prefabbricati in calcestruzzo - Venerdì 1 ottobre ore 15

Un quadro normativo in costante e veloce stravolgimento sia in Italia che in Europa, con importanti novità che potrebbero stravolgere il settore dei prefabbricati in calcestruzzo: è questa la tematica che verrà trattata durante l’incontro/dibattito online che ASSOBETON ha organizzato per venerdì 1° ottobre 2021 alle ore 15.00.

Il settore di produzione di sistemi strutturali prefabbricati in calcestruzzo è stato pesantemente compromesso dai ben noti eventi degli anni 2008 e 2010 che hanno comportato un’importante riduzione del numero degli operatori. Dopo soli due anni di stabilizzazione del mercato (2018-2019), la pandemia Covid-19 ha rappresentato un'altra inaspettata criticità che, non ancora terminata, si sta oggi sovrapponendo alle rivoluzioni normative introdotte dalle politiche nazionali ed europee. Tra le tante, si citano in particolare le proposte di modifica, attualmente in atto a livello europeo, al REGOLAMENTO UE n. 305/2011 del 9 marzo 2011 che fissa condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione e la transizione ecologica voluta dal Green Deal Europeo e dal PNRR nazionale.

Sta emergendo un quadro che porta verso un pericolo ancora più grande rispetto a tutti quelli del passato: la progressiva sostituzione dei sistemi prefabbricati in calcestruzzo con sistemi alternativi in acciaio ma soprattutto in legno.

Assobeton ritiene urgente e inderogabile un’azione comune, nonché una risposta compatta e adeguata. L’intero comparto deve essere abile nel favorire un approccio diverso alla diffusione del “sistema calcestruzzo”, per una migliore conoscenza, non soltanto tra i progettisti ma anche tra tutti gli stakeholders, delle reali performances dei sistemi strutturali prefabbricati in calcestruzzo, unici rispetto alla resistenza al fuoco, agli aspetti termici ed anche intrinsecamente rispondenti ai Criteri Ambientali introdotti dalle politiche nazionali ed europee in tema di sostenibilità.

Vista l’importanza e la molteplicità delle tematiche che nei prossimi mesi si dovranno affrontare, diventa inderogabile un’azione comune, una risposta compatta e adeguata! Una mancata coesione delle aziende produttrici verso gli obiettivi di tutela minaccerebbe fortemente il futuro del settore. Per questo motivo, ASSOBETON ha scelto di creare uno spazio di discussione aperto a tutti i protagonisti del settore. 


Per le modalità di partecipazione contattare la Segreteria (sig.ra Alessandra Biloni - email: a.biloni@assobeton.it).